« Torna agli articoli

Quando l’insegnamento arriva da un bambino

23 settembre 2015 | Alberto Aita


Tanti anni di calcio sono serviti a imparare come giocare , ma ancor di più, grazie ai miei maestri, a come vivere e comportarsi e devo dire loro semplicemente, grazie. Ma senza nulla togliere ai primi, la lezione più grande l’ho avuta oggi:

Fine allenamento, mentre accompagno un bambino (il più piccolo)dai genitori, mi lascia la mano per farsi 50 mt. e raccogliere un pezzo di carta e una bottiglia di plastica,lasciata dai compagni, per depositarla nel cestino dei rifiuti, quando mi avvicino mi dice: “Mister lo faccio sempre, voglio un mondo più pulito, un mondo migliore “.Grazie G………….. siamo sulla buona strada, questa è la scuola calcio che vogliamo; rispetto, educazione, partecipazione.

+Copia link